Cosa vedere a Sofia: una passeggiata nel passato socialista

Sofia è la città dalle cattedrali con le cupole dorate, dove viali e palazzi hanno linee rigorose risalenti all’epoca socialista. Ma è anche la città dai marciapiedi dissestati e dai tombini scoperchiati, dove non puoi permetterti di camminare senza guardare dove metti i piedi. È imprevedibile, sfuggente, difficile da inquadrare. A prima vista non è semplice dire… Read More Cosa vedere a Sofia: una passeggiata nel passato socialista

Il fascino decadente di Sofia: da Sveta Sofia allo Zhenski Pazar

Siamo arrivati a Sofia da poco e per entrambi è la prima volta in Bulgaria. Ma due cose le capiamo in fretta: fa caldissimo e abbiamo fame. Ormai l’ora di pranzo è passata da un pezzo e abbiamo fatto colazione ore fa, prima di arrivare a Malpensa. Le nostre esigenze sono molto semplici in questo… Read More Il fascino decadente di Sofia: da Sveta Sofia allo Zhenski Pazar

#InViaggioColCapo: lost in translation

Voglio subito precisare una cosa: uso l’espressione lost in translation non nel suo significato originale. Perché quando il mio ex capo parlava (e parla tuttora, presumo) una lingua diversa dall’italiano, non accadeva semplicemente che parte del significato originale andasse perso nella traduzione. Quando dico che al boss capitava di essere lost in translation intendo proprio… Read More #InViaggioColCapo: lost in translation

Dove vorrei mangiare nei Paesi Baschi

Se potessi preparare lo zaino, salire in macchina e partire, in questo momento sceglierei i Paesi Baschi, regione tra Spagna e Francia che esula dai confini nazionali e che si estende attraverso i Pirenei occidentali affacciandosi sul golfo di Biscaglia. Si tratta di una comunità autonoma, che ha anche una sua lingua, l’euskara, non imparentata… Read More Dove vorrei mangiare nei Paesi Baschi