Dove dormire a Igea Marina: Hotel San Salvador

A Igea Marina mi sono riposata, ho letto sotto l’ombrellone e sono stata in ammollo in mare per ore: ho fatto tutte quelle cose che dopo un giorno in spiaggia normalmente mi annoiano. Anche se nessuna vacanza balneare per me sarà mai al livello di un weekend in qualche capitale fredda e piovosa, la quasi settimana trascorsa in Romagna mi è piaciuta parecchio. Certo, avrei preferito Oslo, ma ogni tanto bisogna anche accontentare il Prigioniero Bernie, che coi piedi nella sabbia è nel suo elemento.

Bellaria-Igea Marina è una città strana – anzi due città sotto la stessa amministrazione comunale – affacciata sul litorale romagnolo. Uno di quei posti che probabilmente nei mesi invernali si svuotano: un susseguirsi di alberghi chiusi e manifesti già sbiaditi di pubblicità, per citare una vecchia canzone. In estate ci sono invece negozi aperti fino a tardi, gelaterie, pizzerie dai nomi che rimandano agli anni Ottanta e, tra un palazzo e l’altro, spuntano ancora dei dancing. E alberghi, dove la gente va in vacanza da sempre, scegliendo la stessa stanza e ordinando gli stessi piatti da un menu che con ogni probabilità non cambia dal ‘65.

Igea Marina.jpg

Si potrebbe dire lo stesso di molte strutture alberghiere, a giudicare da quello che si vede dalla strada, sbirciando nelle reception fuori moda (ma nel giro di qualche anno torneranno a essere trendy, come i pantaloni a zampa e i Dr. Martens). La scelta dell’hotel può essere molto pericolosa in questo contesto, ma per fortuna ho seguito il consiglio di Claudia di Voce del Verbo Partire e ho prenotato una stanza al San Salvador.

Hotel San Salvador: la lobby e il check- in

Un palazzo dall’aspetto contemporaneo, con molto bianco e tante vetrate che occupano l’intera facciata al pian terreno. Si accede attraverso la veranda passando poi per il bar: è un ambiente luminoso, dall’aria fresca e moderna. Al banco del check-in veniamo accolti da Stefano, che gestisce l’albergo insieme alla sua famiglia. Sono tutti molto gentili e disponibili, non solo i proprietari ma anche i ragazzi e le ragazze che lavorano al bar e al ristorante. Ci tengo a precisarlo perché la gentilezza è una dote sempre più rara.

Hotel San Salvador veranda.jpg

E poi qui, a Igea Marina, tutti ti danno del tu. Lo avevo notato anche in Toscana lo scorso giugno e, anche se molte persone vedono questa cosa come una mancanza di rispetto, io la adoro: mi fa sentire come una persona del posto e sopratutto più giovane 😉

Hotel San Salvador: la camera

Se le aree comuni sono tutte molto trendy e moderne, le camere hanno invece uno stile più classico. La nostra stanza al quarto piano è molto spaziosa e confortevole, pulitissima, con un ampio armadio, cassaforte, TV a schermo piatto e aria condizionata (aspetto da non sottovalutare con il caldo torrido). Il bagno è interno alla camera, dotato di doccia e anche di bidet – una rarità!

Camera Hotel San Salvador.jpg

C’è un piccolo balcone con tanto di stendibiancheria utilissimo per asciugare costumi, pareo e copricostume. Ottimo anche per prendere un po’ di aria fresca la sera, e per guardare il mare tra i palazzi.

Il San Salvador è un hotel green, nel senso che qui si pratica turismo responsabile: in ogni camera c’è un adesivo che ricorda la campagna per il risparmio idrico, invitando gli ospiti a non sprecare l’acqua e a richiedere il cambio degli asciugamani solo quando è necessario. Un altro contributo alla sostenibilità ambientale è dato dal sistema di condizionamento delle camere, che utilizza il calore di scarto per scaldare l’acqua sanitaria. Un impegno notevole, premiato anche da Legambiente.

Hotel San Salvador: la ristorazione

Grazie al cielo abbiamo prenotato il pacchetto di soggiorno in mezza pensione perché il panorama della ristorazione di Igea Marina è abbastanza triste. I ristoranti non mancano ma, almeno in centro, si tratta di locali che offrono piatti adatti a una clientela internazionale. Abbiamo provato uno di questi posti ed è stata un’esperienza da dimenticare. La nostra salvezza è stata dunque il buffet del San Salvador.

Buffet Hotel San Salvador.jpg

Una piccola premessa sui buffet: li odio, con tutto il cuore. Se penso che un giorno finirò all’inferno, lo immagino come un buffet infinito, con montagne di cibo e centinaia di persone che fanno a gomitate per abbuffarsi. Ma quello del San Salvador è un’eccezione. I piatti cambiano ogni giorno, e il menu rispecchia la tradizione e la stagionalità, poiché buona parte degli ingredienti arriva dall’orto di famiglia. In tutti i piatti si percepisce l’amore di chi ha coltivato la frutta e la verdura, e la dedizione di chi li ha cucinati.

Hotel San Salvador: i servizi

Qui non so davvero da dove iniziare. Spero di non dimenticare nulla. Innanzitutto il parcheggio, messo a disposizione degli ospiti in maniera gratuita: basta richiederlo al momento della prenotazione della stanza e ci si potrà dimenticare di avere una macchina per il resto del soggiorno.
Il Wi-Fi, senza il quale non so se potrei sopravvivere più di 24 ore, è disponibile nelle stanze e nelle aree comuni. E le biciclette, dal mio punto di vista non fondamentali ma comunque utili.
Un altro servizio molto comodo per chi come me viaggia solo con lo zaino è la possibilità di usare i teli mare messi a disposizione dall’hotel senza costi aggiuntivi.
Ultimo ma non meno importante: acqua fresca sempre. All’arrivo a ogni ospite viene regalata una borraccia da riempire a un apposito distributore nella lobby. Una comodità non indifferente, visto che ai bar sulla spiaggia una bottiglia da mezzo litro può costare fino a 1 euro e 50.

Hotel San Salvador: la spiaggia

Basta uscire dall’albergo e in due minuti – forse anche meno – si è in spiaggia. Tra l’altro, è possibile richiedere all’hotel di prenotare due lettini e un ombrellone per l’intera durata del soggiorno, in modo da avere il posto garantito. Abbiamo quindi approfittato della convenzione del San Salvador con lo stabilimento Solaria Beach: il Bagno 80 è attrezzatissimo e non avremmo potuto chiedere di meglio.

In generale, se devo proprio trovare un aspetto che non è stato il massimo, allora dico: la presenza di bambini. E ora accanitevi sulla mia cattiveria. Ma provate anche a capire che chi i bambini non li ha, sopporta poco quelli degli altri quando sbraitano, corrono, tirano oggetti e toccano il cibo del buffet. D’altra parte siamo tutti in vacanza. Certo, il San Salvador è un family hotel e dunque uno si immagina che ci saranno famiglie con bambini: non voglio sembrare acida, ma ci tengo a precisare che si dovrà tenere in considerazione la presenza di alcuni genitori maleducati di piccoli umani eccessivamente esuberanti.

giphy1

Niente di insopportabile, in ogni caso. O comunque nulla che non si possa risolvere con una minaccia del tipo: se non la smetti piccolo demonio ti scuoio e ti mangio dopo averti arrostito allo spiedo (scherzo, la carne di bambino non è abbastanza saporita per i miei gusti).

Ciò che non dimenticherò è sicuramente la disponibilità di Stefano e Federico e di tutti gli altri ragazzi che ogni giorno si premurano di organizzare qualche attività per intrattenere gli ospiti: dal piano bar, alla degustazione di vini, all’aperitivo in veranda. E il loro calore e la loro capacità di far sentire gli ospiti i benvenuti nel loro hotel.

Questo non è un post sponsorizzato: non ho ricevuto alcun compenso per recensire questa struttura.

16 pensieri riguardo “Dove dormire a Igea Marina: Hotel San Salvador

  1. Silvia io e te finiremo nello stesso girone infernale, quello che Dante non cita nella Divina Commedia perché troppo cruento: buffet&bambini 😛 Appurato ciò ormai mi sento di conoscere il S.Salvador come se ci avessi soggiornato personalmente! Ho letto solo cose positive da tutti gli amici blogger che ci sono stati e la tua conferma è un’ulteriore garanzia di qualità. Mi piace lo spirito green, i servizi e le accortezze nei confronti degli ospiti…e soprattutto della natura! E poi il bidet!!!! Oh finalmente il bidet! 😉 Sicuramente lo sceglierei e consiglierei ad occhi chiusi! 😉
    Buona serata ❤
    Ps: ma che tu sappia si comprano ancora le indulgenze? 😛

    Piace a 1 persona

    1. Pare che in una prima versione della Divina Commedia ci fosse un canto dell’Inferno che però poi è stato omesso;)
      Scherzi a parte, è un albergo dove si sta davvero bene, e poi la gentilezza di tutto il personale è davvero unica.
      Mi informo sulle indulgenze e ti faccio sapere 😂
      Buona giornata!

      Piace a 1 persona

  2. Sono stata due volte all’hotel San Salvador, ma sempre in bassa stagione, così – fortunatamente – non mi sono trovata a tu per tu con IgenitoriMaleducatiDeiBimbiVivaci. Perché poi, la colpa, è sempre loro.
    Io ho trovato l’hotel davvero un’oasi di pace, una luce in un contesto vacanziero che tu hai perfettamente descritto come fermo agli anni Sessanta.
    E c’è una cosa che più di tutte sogno ancora la notte: la cucina di Mirella, che fa dimenticare qualsiasi coda per il buffet!
    Spero di ritornarci presto!
    Ti abbraccio!

    Piace a 1 persona

    1. Mi ricordo che anche tu ci sei stata per l’incontro dei travel blogger! Ne abbiamo parlato con i due proprietari e anche loro ricordano con piacere le giornate del meeting.
      Sì la cucina di Mirella è veramente il massimo: ottimi gli ingredienti e bravissima lei 😍

      Mi piace

  3. Mi piace molto il tuo stile di scrittura!
    A me il buffet invece piace, perché posso mangiare a oltranza come il maiale che sono. 🙄
    Perché dici che il bidet è una rarità. Non mi è mai capitato, in Italia, di non trovarlo in un albergo. Fortuna? 🤔

    Piace a 1 persona

    1. Ah ah allora saresti uno di quelli che vorrei prendere a gomitate in fila al buffet perché 😂
      Scherzi a parte, di solito non mi piacciono perché il 90% delle volte la qualità è pessima e mi ricorda il cibo dell’asilo, ma in questo caso era tutto buonissimo!
      Riguardo il bidet mi riferivo al fatto che di solito è una rarità in viaggio, prevalentemente all’estero.
      Grazie e buona giornata 🙂

      Piace a 1 persona

  4. A Bellaria si sta bene, come in generale in tutta la Riviera, ma trovare un hotel come il San Salvador che fornisce tutti quei servizi ai propri ospiti non è così scontato. Inanzitutto il parcheggio gratuito, manna dal cielo per godersi la vita di mare, le biciclette (che quando andiamo in riviera utilizziamo giorno e notte!) e una convenzione (seria) con i bagni attrezzati: queste sono componenti fondamentali per una vacanza di assoluto relax, per quello che ci riguarda!
    Se poi, come avviene all’Hotel San Salvador, c’è anche l’aspetto gastronomico ad allietare l’esperienza, beh…assolutamente da provare!!! 🙂
    Ciao Silvia e grazie per i tuoi consigli sempre preziosi!

    Piace a 1 persona

    1. Infatti in spiaggia sentivo i vicini di ombrellone lamentarsi del fatto che certi alberghi facessero pagare il parcheggio 5 euro al giorno, che su una settimana non è proprio pochissimo. La convenzione con la spiaggia è un’ottima cosa perché in altri posti nonostante la spiaggia privata se non hai il tuo posto assegnato devi arrivare in spiaggia alle 6 del mattino per assicurarti i lettini 😱
      Il cibo è stato davvero il top!
      Grazie a voi 😘

      Piace a 1 persona

    1. Se sono riuscita a sopravvivere io a una settimana in spiaggia possono farcela tutti 😉 Quest’anno è stato particolarmente stancante, magari è anche per quello!
      Ah bene allora mi capisci quando dico che a volte sopportare tanti bambini urlanti è impossibile 😂

      Mi piace

  5. Visto che alla fine sei riuscita a rilassarti anche tu in spiaggia? E a questo punto, alla prossima occasione ti potrai scatenare con una vacanza a basse temperature ed elevati ritmi di visita come piace a te (e un po’ meno al prigioniero Bernie 😀). Se ti può consolare, non avendo bimbi anche io ho pensato spesso le cose che hai scritto…mi sa che in quel girone infernale che citava Daniela ci finirò anche io! 😂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...