Dove fare shopping a Londra

Il viaggio a Londra dell’anno scorso è stato l’ultimo prima del lockdown. Anzi, proprio l’ultimo in assoluto perché da allora niente aerei, niente programmi, niente di niente. Anche per questo sarà uno dei primi posti in cui tornerò quando finiranno questi arresti domiciliari mondiali. Perché di Londra mi manca proprio tutto: il cibo, la pioggia, i pub, l’odore di cibo misto a gas di scarico, la metropolitana, il cielo grigio e i suoi abitanti sempre di corsa.

Mi mancano anche i suoi negozi sparsi tra un quartiere e l’altro, mi manca passare davanti a una vetrina, lasciarmi incuriosire ed entrare per comprare qualcosa che per mesi mi farà tornare in mente una giornata passata tra le strade di Londra.

Dove fare shopping a Londra: Brick Lane Bookshop

Una bellissima libreria nata da un progetto ideato oltre quarant’anni fa a Tower Hamlets, quartiere situato nell’East End di Londra, in cui all’epoca non c’era nemmeno un negozio di libri. Un gruppo di quattro amici decise di dare vita al Tower Hamlets Bookshop, con l’idea di realizzare non solo una semplice attività commerciale ma sopratutto un progetto per la comunità locale. La maggior parte degli abitanti del quartiere non aveva mai letto un libro né messo piede in una libreria per cui la loro era anche una missione culturale.

Brick Lane Books

A partire dagli anni Ottanta, il Tower Hamlets Bookshop si è trasferito di un paio di miglia, in un negozio dietro una vetrina che durante il weekend è quasi nascosta tra i banchi del mercato di Brick Lane. Ha cambiato nome in Brick Lane Bookshop, ma non ha cambiato la sua natura: come all’epoca dell’apertura, tra gli scaffali si trovano libri pubblicati da case editrici indipendenti, volumi scritti da autori locali oppure dedicati alla zona di East London. L’ho scoperto in occasione del mio ultimo viaggio a Londra: avevo prenotato una camera in un pub poco lontano, The Buxton, e in camera c’era un libro acquistato proprio in questa libreria.

Dove fare shopping a Londra: Nudie Jeans

Rimaniamo nell’East End londinese anche per questo negozio che in realtà non è inglese ma svedese. Passeggiando lungo Shoreditch High Street per scovare i bellissimi murales sparsi un po’ ovunque tra le vie laterali, ho visto una vetrina piena di jeans in tantissimi modelli e in altrettanti colori, dal denim chiaro al nero ardesia.

Shoreditch London

Al di là della bellezza dei negozi e dei capi di Nudie, ho comprato il mio primo paio di jeans nel negozio di Londra (e poi un altro online al ritorno) anche perché si basano sui principi della durabilità e della sostenibilità. La maggior parte dei capi è realizzata utilizzando vecchi jeans riciclati e con metodi di produzione eco-friendly volti a ridurre al minimo gli sprechi. Il tessuto è molto resistente, quindi non si tratta di jeans da utilizzare per una stagione e poi gettare via, ma l’idea è quella che debbano durare per anni. Inoltre, la maggior parte dei negozi sono anche repair shops: una volta comprato un paio di Nudie, è possibile portarli in uno dei punti vendita per farli riparare gratuitamente.

Dove fare shopping a Londra: Neal’s Yard Remedies

Ci spostiamo nella coloratissima Neal’s Yard per qualche acquisto in quello che è uno dei miei negozi preferiti di prodotti per la cura del corpo. Neal’s Yard Remedies è un’azienda fondata negli anni Ottanta, a gestione totalmente familiare. Nel corso della loro storia, non hanno mai ceduto alle lusinghe dei più noti brand multinazionali di prodotti estetici, e sono dunque rimasti fedeli ai loro ideali: prodotti organici e naturali, che fanno bene alla pelle e alla natura, e soprattutto non testati sugli animali.

Neals Yard London

Hanno linee complete per la cura del viso, del corpo, dei capelli e delle mani. In particolare mi piace molto la crema idratante per pelli sensibili, che tra l’altro ha un prezzo veramente competitivo, e il bagnoschiuma alla lavanda inglese, con un profumo di pulito che ho trovato in pochi altri prodotti. Fino a qualche mese fa spedivano i loro prodotti in tutta Europa, ma al momento, come conseguenza della Brexit, hanno temporaneamente sospeso le spedizioni nei paesi dell’Unione Europea.

Dove fare shopping a Londra: St John’s Bread & Wine e St John’s Bakery

Uno dei miei posti preferiti dove mangiare, dove comprare un buonissimo doughnut alla marmellata o al cioccolato, ma anche dove acquistare libri di ricette e altri articoli riconoscibili per il disegno del maiale che caratterizza la filosofia di St John’s, che prevede di utilizzare tutte le parti di un animale, anche quelle meno nobili, come segno di rispetto verso gli animali stessi.

Mangio al St John Bread & Wine di Commercial Street ogni volta che vado a Londra, oppure faccio una tappa alla piccolissima panetteria di Neal’s Yard, dove nel corso degli anni ho comprato libri di ricette e t-shirt con il logo del ristorante. Il mio prossimo acquisto quando si potrà tornare a Londra sarà la shopper di cotone.

Dove fare shopping a Londra: i negozi di dischi

In ogni viaggio a Londra, c’è sempre una tappa fissa che il Prigioniero non potrebbe mai perdersi: una lunghissima passeggiata lungo Berwick Street, via famosa essenzialmente per due motivi: è stata immortalata sulla copertina di What’s the story (Morning glory) ed è piena di negozi di dischi. Tempo fa c’era un negozio che si chiamava Select a Disc, visibile sulla sinistra della copertina che insieme a mio fratello abbiamo ricreato durante la penultima vacanza a Londra (senza negozio).

Berwick Street Londra

Si tratta di una strada un po’ decadente, anonima e incolore, che però fino a qualche anno fa contava qualcosa come venti negozi indipendenti di dischi. Più vari negozi di abiti usati, qualche sexy shop, un pub e dei venditori ambulanti di frutta e verdura. Poi è arrivata la globalizzazione, HMV, i siti di digital download e nel giro di pochi anni la maggior parte dei negozi di musica di Berwick Street ha chiuso: Vinyl Junkies, Sister Ray, e Select a Disc. Qualcuno ha resistito e anche se non è più come vent’anni fa, non si può rinunciare a una passeggiata nostalgica e a qualche acquisto musicale.

Quali sono i negozi che preferite a Londra? Avete una destinazione che amate in particolare per fare shopping?

45 pensieri riguardo “Dove fare shopping a Londra

  1. Che posti simpatici che non conoscevo!! Anche io non vedo l’ora di tornare a Londra, in teoria ho un biglietto per i primi di maggio, ma la vedo malissimo…..Non ho posti caratteristici da consigliare, ma io faccio sempre una tappa da Uniqlo, visto che a Roma non c’è, per l’ottima maglieria in cotone e lana che ha.

    Piace a 1 persona

    1. Io ho avuto la tentazione fortissima di prenotare un biglietto per il mio compleanno, a maggio, ma poi ho lasciato perdere perché l’ennesima cancellazione non la sopporterei… 
      Uniqlo mi piace molto, e ho comprato un paio di volte online perché non c’è nemmeno nella mia città: segno per la prossima volta a Londra per fare scorta di t-shirt!

      "Mi piace"

  2. Mi piace la filosofia di Nudie! Io coi jeans ci faccio proprio la guerra, sono i miei alleati migliori e di conseguenza mi ci affeziono per la vita. L’idea che durino a lungo e, nel caso di ripararli (anche gratis), è proprio fantastica! Non mi sono mai concessa un viaggio interamente dedicato allo shopping, il tempo è sempre troppo poco, però mi piacerebbe… potendo scegliere m’immergerei in uno di quei vecchi bazar russi alla ricerca di cimeli di guerra e chissà, magari potrei trovare una divisa militare completa di quei cappotti divini (ma io non sono normale, lo sai 😛 ) Buona festa delle donne, Silvia! ❤

    Piace a 2 people

    1. Un’ottima filosofia, anche per me: praticamente vivo in jeans, estate e inverno per cui devono essere, oltre che comodi, super resistenti!
      Un viaggio dedicato allo shopping non sarebbe male, anche perché anni fa a Londra ero stata in un mercato dove vendevano vecchi cimeli di guerra – ora cerco di farmi tornare in mente il nome!

      Piace a 1 persona

  3. Nudie non lo conoscevo affatto ed è quello che mi ha più colpito. Porto i jeans praticamente tutti i giorni, ferragosto a Positano compreso, credo sia assolutamente da vedere e spulciare prossima volta che andrò a Londra. Non so bene quando accadrà vista la situazione, ma spero al più presto. 😉

    Piace a 1 persona

  4. Io ancora non sono mai stata a Londra, ma spero di poterci fare presto un salto. Anche e soprattutto per lo shopping! Che meraviglia passeggiare tra i murales colorati, in cerca di chicche da portare a casa!

    Piace a 1 persona

  5. “l’odore di cibo misto a gas di scarico”….manca anche a meeeeee! Non solo di Londra, di QUALUNQUE città, basta che non sia la mia! 😭 Sono andata a vedermi i siti dei negozi che proponi, che non conoscevo.. Quello dei jeans mi è particolarmente piaciuto, sembrano comodissimi!

    Piace a 1 persona

  6. Londra è il paradiso dello shopping, il classico caso di “shop until you drop”. Io devo fare violenza su me stessa per non mettere mano continuamente al portafoglio, con grave danno per la mia carta di credito 🙂

    Piace a 2 people

  7. La copertina della strada del disco degli Oasis! Più che i negozi l’ultima volta che sono stata a Londra mi sono dedicata ai mercatini, mi sono letteralmente persa tra le bancarelle di Portobello road: tra alimentari e vestiti avrei comprato il mondo!

    Piace a 2 people

  8. Sono sincera, non conoscevo affatto le zone che menzioni. E’ anche vero che abbiamo visitato Londra solo per 5 giorni e non sono poi molti per quello che ha da offrire. Me li segno per quando ci decideremo a tornare.

    Piace a 1 persona

  9. Sono stata a Londra una sola volta, ma i negozi che racconti nel tuo articolo sono davvero interessanti e li terrò a mente per un viaggio futuro. Adoro i cosmetici e la filosofia del Neal’s Yard Remedies mi piace molto, ma anche acquistare un paio di jenas da Nudie Jeans non mi dispiacerebbe!

    Piace a 1 persona

  10. La tua passione per Londra mi ricorda la mia che avevo della Spagna in generale, prima di venirci a vivere! Mi piaceva tutto, proprio tutto! Ora forse un po’ meno! hahahaha, cose che succedono! A Londra ci sono stata due volte e in entrambe i casi per fare i soliti circuiti turistici! Però, il mio compagno che ha vissuto a Londra per 4 anni, dice spesso che vuole tornarci e andrei con lui, per viverla questa volta. E perché no, magari fare anche tanto shopping!

    Piace a 1 persona

  11. Uno dei miei preferiti in assoluto è il Portobello Market, a Notting Hill, che è proprio un negozio su Portobello Road che vende stampe e cartoline sia vintage che cinematografiche. Come non menzionare poi gli stand a Camden? Infine te ne cito altri due, un po’ più famosi come catene: il Whittard Shop di Covent Garden dove al piano sotto hanno una vasta collezione di tè e spesso offrono assaggi gratis e la libreria Foyles a Charing Cross Road, con i suoi 5 (o forse 6) piani di libri con tanto di sezione italiana.

    Piace a 2 people

    1. Penso di aver capito di quale negozio si tratti!
      A parte che Camden Town, che è una zona che per qualche motivo non riesco a farmi piacere, ho presente il Whittard Shop di Covent Garden e la libreria di Charing Cross. E più ci penso più mi vengon in mente tanti altri posti dove fare acquisti!

      Piace a 1 persona

  12. Penso che Londra sia talmente poliedrica che nemmeno i londinesi la conoscono così a fondo! Ogni angolo riserva sorprese e luoghi particolari dove fare shopping, degustare piatti tipici, incontrare persone interessanti. Devo assolutamente tornarci e scoprirla come una vera londinese!

    Piace a 1 persona

  13. I negozi di dischi e le biblioteche restano per me i posti più belli e caratteristici di Londra!
    Peccato che le nuove generazioni non sappiano apprezzare alcune cose e questi luoghi finiscono per essere definiti “retro”.
    Ma al mio parere sono posti da visitare assolutamente!!

    Piace a 1 persona

Rispondi a Lisa Trevaligie Travelblog Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.